TRICROMIA RGB & CMY 

QUADRICROMIA LRGB

  PROVE DI RESA REALE DEI COLORI CON FILTRI FOTOMETRICI SCHULER

L’intento di questo esperimento è quello di accertarsi della giusta procedura di tricromia RGB per l’esatta resa dei colori sull’immagini ottenute con camere CCD. (é stata usata una MX716)

Per far ciò è stato necessario prendere un’immagine di riferimento dai colori noti.

Questa non poteva che essere un’immagine ripresa da un campo terrestre dove si é esaminato attentamente nel visuale la sua gamma cromatica per cercarla poi di riprodurla con la massima fedeltà nell’immagine CCD. 

Il vero intento è quello di eseguire la tricromia senza poi ribilanciare i colori.

RGB + BACKGROUND

RGB

RGB + BACKGROUND + BLU POSA LUNGA

RGB + BLU POSA LUNGA

Le 4 immagini si suddividono così:le 2 in alto anno i canali RGB con lo stesso tempo di posa,le 2 in basso invece anno il blu più esposto in misura di 3 volte superiore rispetto al rosso e al verde, invece guardando le 2 di destra sono ottenute senza l’equalizzazzione del Background, quelle di sinistra con equalizzazzione di Background,esattamente riportato al valore del canale rosso.

Il risultato migliore nel confronto del visuale è senz'altro l’immagine di sinistra alta.

Per la prova si é scelto di riprendere questo traliccio perché a una delicata tinta cromatica sul verde mare facilmente distinguibile,e l’immagine in alto a sinistra è quella che riproduce in modo migliore questa tinta,ovviamente di conseguenza anche le altre tinte cromatiche dell’immagine in questione sono molto ben riprodotte.Il risultato ottenuto è molto buono considerando il fatto che non si é dovuto ricorrere al bilanciamento dei colori.