Vaporosa ma reale questa foto di M13; eseguita da Gianni Rocchi il 17-06-09 con c5, filtri fotometrici schuler, st402me.

M 13

Eseguita da Nazareno Bellucci con il suo Meade da 8 pollici da Papiano, la foto immortala uno dei più conosciuti e belli oggetti celesti della volta boreale, questo ammasso globulare è visibile molto bene anche con un piccolo binocolo nella costellazione di Hercules: il colore non è pienamente fedele.

Eseguita da Giampaolo Batori con la sua macchina digitale applicata al telescopio Skywalker, posa di 4 minuti.

M 13 con CCD HISIS 23 in RGB (30 + 30 + 30 minuti di posa) a 1.25 arcosecondi/pixel; è stata eseguita da Capezzali Daniele con i filtri dicroici e pertanto la resa del colore reale è tutt'altro che ottimale.

M 13 con CCD HISIS 23 a  0.74 arcosecondi/pixel